Aida

Aida, tecnica di scrittura persuasiva

Novembre 29, 2021

Vuoi scrivere in maniera convincente e persuasiva? Oltre ad allenare il tuo "muscolo" della creatività e della scrittura con l'esercizio costante, puoi seguire alcune regole che possono esserti utili. Una di queste è definita Aida e, no, non mi riferisco all'opera di Verdi, ma all'acronimo di Attenzione, Interesse, Desiderio, Azione. Un metodo semplice, ma non semplicistico e adattabile a qualsivoglia contesto comunicativo, il tuo blog, una promozione pubblicitaria, un'inserzione social.

In breve, il tuo testo deve suscitare l'attenzione del lettore, della community, ma non solo. Deve, infatti, tenerla desta il più a lungo possibile. Scrittura magnetica! Il passo successivo è l'interesse. In tal fase devi connetterti alle esigenze del pubblico, prendere atto di eventuali disagi, problemi, con cui entrare in sintonia e, nel caso tu possa, offrire soluzioni (ovviamente, sempre attinenti al prodotto/servizio che proponi). Devi creare un dialogo.

Il desiderio, invece è quel momento in cui, tramite la tua comunicazione, il pubblico desidera il tuo prodotto/servizio. Tale desiderio va suscitato e sviluppato. Sempre. Dal desiderio passiamo all'azione finale, alla conversione, alla call to action. La tua community va stimolata a compiere una determinata azione.

Ricorda sempre, però che, per quanto tu possa rispettare e attenerti alla tecnica Aida, i tuoi contenuti devono essere di valore, qualitativamente superiori alla media. Gli utenti, così come Google, apprezzano e promuovono la qualità, la pertinenza e la considerazione nei loro stessi confronti.

La regola delle 5 W

Ti consiglio anche un'altra regola che nasce in ambito giornalistico anglosassone, ma che puoi utilizzare per contenuti di altro tipo. Allora, quando redigi un testo rispondi a queste domande: Who, What, When, Where, Why, ovvero Chi, Cosa, Quando, Dove, Perché. In questo caso, la tua scrittura risulta esaustiva e completa, senza tralasciare dubbi, curiosità, aspetti irrinunciabili del tema che affronti durante la tua comunicazione. Il lettore viene così messo al corrente di ogni cosa.

Non devi necessariamente rispondere alle 5 domande subito, ma on line se lo fai nelle prime righe soddisfi il lettore in tempi celeri evitando che "salti" da una pagina all'altra, da un sito all'altro. Insomma, eviti il rischio di perderlo.

2 risposte a “Aida, tecnica di scrittura persuasiva”

  1. […] Interesse, Desiderio, Azione. Sono gli step della tecnica Aida (di cui puoi leggere maggiori info qui) che, da agente immobiliare, puoi seguire, ma ciò che devi imparare a fare, per arrivare […]

  2. […] già la regola di scrittura giornalistica anglosassone, adottata anche da noi in Italia, delle 5w?Utile per riportare i punti salienti nel tuo articolo, nel blogpost, senza nulla […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright  
2023
  © monicagenovese.com 

Powered by luisafassino.com

arrow-down