Blocco dello scrittore? Succede anche a blogger e copy

Febbraio 20, 2022

Foglio bianco e penna immobile?

Soffri del blocco dello scrittore? A molti autori, ma non solo, anche a blogger, pubblicitari e copy, deve essere capitato, almeno una volta durante il proprio lavoro, di ritrovarsi a corto di idee, di creatività e di originalità. A tal punto lo sconforto può sostituire le parole, ma ci sono piccoli “trucchetti” da escogitare per sostenere il proprio ingegno fantasioso, la propria ispirazione. Questo vale anche se, al posto del foglio, si è davanti ad uno schermo digitale.

Vediamo insieme cosa fare quando devi redigere un testo per il tuo cliente, un’intervista per il tuo blog e sei fermo con le mani sulla tastiera!

Consigli utili per superare il blocco dello scrittore

Ti fornisco alcuni suggerimenti basati sulla mia esperienza giornalistica e di copywriter:

  • intervista il tuo cliente;
  • chi, come, quando, dove, perché e... come, rivolgi domande precise e lascia parlare il tuo cliente;
  • conosci il target di lettori a cui ti rivolgi. In caso tu scriva per un cliente, impara a conoscere il suo target di riferimento. Devi sapere chi sia, dove si trovi, quali abitudini abbia, cosa cerchi in Rete, etc.;
  • cerca informazioni sul tema di cui scrivere per comprendere quali siano gli argomenti più virali e di valore. Valuta anche le azioni della concorrenza;
  • osserva i contenuti di cui sei in possesso da punti di vista differenti per scrivere ciclicamente in modo differente. Il medesimo tema può essere sviluppato abbracciando più aspetti;
  • ogni volta che hai un’idea, anche se sei sul bus o in aereo, prendi appunti per non dimenticare o tralasciare spunti validi;
  • parlane con i tuoi amici, collaboratori, colleghi di cui ti fidi. Il confronto può essere stimolante;
  • parla a voce alta del tuo lavoro, può servire a riordinare le idee e a trovarne altre;
  • crea un piano editoriale ordinato;
  • parti da un argomento centrale e poi svisceralo in vari punti. Prendi un foglio, scrivi il tuo tema al centro e poi, come dei raggi che partono dal sole, riporta su ognuno temi trasversali.

Se il blocco persiste può aiutarti distrarti un po’, fare esercizio fisico, cambiare postazione abituale, leggere, meditare, insomma, trovare il tuo personale metodo per ricaricare le batterie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright  
2023
  © monicagenovese.com 

Powered by luisafassino.com

arrow-down